Tradizioni matrimoniali italiane: il bouquet, il velo e i 5 oggetti portafortuna della sposa

Se vi è piaciuto il mio articolo sulle tradizioni e superstizioni che riguardano l’abito da sposa non potete perdere questo!

Oggi parleremo di bouquet, velo e delle 5 cose che la sposa deve assolutamente portare con sé il giorno delle nozze.

IL BOUQUET

Secondo la tradizione il bouquet deve essere comprato dallo sposo, come ultimo regalo prima di sposarsi, per “sugellare” la chiusura del periodo di fidanzamento. Una volta acquistato deve farlo recapitare a casa della sposa la mattina del giorno delle nozze. Alla fine della cerimonia la tradizione vuole che la sposa lanci il suo bouquet verso un gruppo di donne nubili, chi lo riuscirà a prendere sarà la prossima a sposarsi. Esistono però delle alternative al lancio del bouquet. La sposa può decidere di tenere il bouquet come ricordo e farlo essiccare oppure, può scegliere di regalarlo direttamente ad una persona molto importante per lei, come ad esempio la sorella o la migliore amica, ed infine può dividere il bouquet in piccoli mazzetti da regalare a tutte le invitate non sposate.

IL VELO

Simbolo di castità e pudicizia nel matrimonio cristiano, il velo della sposa ha da sempre avuto anche una funzione protettrice dalle forze negative. Il velo, nascondendo inoltre al marito la sua futura moglie, lo obbligava a guardare alla sua anima e non alla sua bellezza. In Italia a seconda della regione esistono diverse usanze, in alcune regioni è tradizione tramandare di generazione in generazione il velo per il giorno delle nozze. In molti paesi del sud Italia invece, la lunghezza del velo dipende dal numero di anni di fidanzamento, mi spiego meglio, ogni anno di fidanzamento corrisponde ad un metro! Come ultima credenza si tramanda che il velo della sposa è considerato un portafortuna se regalato da una sposa felice.

I 5 PORTAFORTUNA CHE LA SPOSA DEVE AVERE CON SÈ IL GIORNO DELLE NOZZE

– Una cosa nuova: simboleggia la nuova vita che sta per iniziare, tutte le nuove sfide che questa porterà con sé (un capo di biancheria intima o l’abito stesso);

– Una cosa vecchia: simboleggia il passato, ciò che ci si lascia alle spalle. La sposa deve portare con sé un oggetto proprio del passato per non dimenticare l’importanza del passato nel nuovo cammino che si va ad intraprendere (un fermaglio per capelli od un gioiello);

– Una cosa prestata: simboleggia l’affetto delle persone care che rimangono vicine in questo passaggio dal vecchio al nuovo, è una persona cara a prestare quest’oggetto;

– Una cosa regalata: simboleggia l’affetto delle persone care;

– Una cosa blu: simbolo di sincerità e purezza da parte della sposa, anticamente era il colore dell’abito della sposa. Oggi molto usata è la giarrettiera decorata con un nastrino blu.

 

Nel prossimo articolo parleremo di: bomboniere, confetti e riso. Non perdetelo!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...